Messaggio

Cari miei,
oggi vorrei parlarvi di tutto quello che sta succedendo e di quello che dobbiamo aspettarci nel prossimo futuro. Premetto che già nel gennaio del 1993 Sai Baba mi ha parlato esattamente di questa pandemia. Al di là della quantità dei morti, il messaggio più importante consisteva nel fatto che questo evento sarebbe stato “proprio quel Segno che è atteso da così tanto tempo da Me e da tanti altri Grandi Esseri sul nostro Pianeta e che avrebbe preannunciato l’avvio di tutti i più grandi sconvolgimenti e cambiamenti a livello globale, del ribaltamento di tutti i vecchi sistemi, l’arrivo del Nuovo Ordine e l’effettivo inizio dell’Età d’Oro”. La causa principale di questa pandemia è la diffusione del Adharma (Non Rettitudine) portata all’estremo dalla società terrestre. Nella maggior parte, anche gli sconvolgimenti climatici sono dovuti alla stessa causa. In verità, per la gravità del peso complessivo del Karma Umano collettivo, ci meritiamo ben più di questa pandemia. Al confronto con quello che doveva succedere veramente sul Pianeta, il Coronavirus è un male davvero nullo. Eppure, come si è già verificato, non siamo in grado di affrontare nemmeno questa minima avversità in modo adeguato. Ancora nel 1995 Sai Baba ha dichiarato che per la Sua Volontà e Grazia la Terra e l’Umanità saranno esonerate dai cataclismi e dalle catastrofi globali che spettavano loro. Tuttavia, a Suo Dire, la società terrestre avrebbe dovuto passare, inevitabilmente, attraverso una lunga serie di dure prove e di pesanti eventi per imparare le lezioni necessarie e correggere gli errori più gravi. In effetti, negli ultimi anni, si manifestano sul tutto il Pianeta continui disastri climatici, ecologici e geofisici, che provocano innumerevoli vittime e danni in tutte le sfere sociali. La maggior parte di tutti questi disastri è la conseguenza delle nostre stesse azioni. Indubbiamente, questa pandemia è una prova pesante e dolorosa, ma dall’altro punto di vista, rappresenta una vera e propria Grazia Divina. Come ha affermato Baba anni fa, in questo periodo si sarebbe manifestata la prima Unità nella collettività umana ed è esattamente quello che sta accadendo. Purtroppo, l’Essere Umano “tira fuori” il meglio di sé nelle situazioni peggiori, ha bisogno di grosse batoste per imparare i giusti valori. Non si può negare l’evidenza dell’efficacia, da questo punto di vista, del Coronavirus. In giorni contati ha fatto emergere, a livello globale, tutte le nostre mancanze, distorsioni, inefficienze e inidoneità. Ha palesato tutti gli schemi e le strutture sociali che devono essere revisionate e cambiate immediatamente. Come si può ben vedere, la comparsa sul “palcoscenico terrestre” di un unico “Nemico comune” per l’intera umanità ha fermato, almeno per il momento, le guerre: ovviamente tutti pensano solo alla sopravvivenza mettendo da parte cose futili. Finalmente è iniziata la Collaborazione tra i Governi e tra le fazioni politiche. Si parla meno e si agisce di più. Si stanno avviando dei cambiamenti importanti nelle strutture sanitarie, politiche, economiche, ambientali ed ecologiche a livello mondiale. Possiamo dire che la pandemia globale è un vero e proprio “Colpo di Grazia” in tutti i sensi! Le moltitudini sono costrette agli “arresti domiciliari” e al ritiro spirituale “forzato”. In questo modo, si è ripulita notevolmente l’aria, si è alleggerito il Campo Mentale collettivo dal caos, dai rumori, dallo stress e frenesia. C’è più serenità, pace e ordine ovunque. Le persone sono “obbligate” a imparare svariate cose che da tempo hanno evitato, affrontare le situazioni che hanno messo da parte o ignorato, riprendere e completare gli impegni e le attività trascurati. Tutti noi abbiamo una straordinaria possibilità di raccoglierci e dedicarci all’introspezione, alle riflessioni e revisioni di noi stessi e delle nostre vite. Possiamo meditare, pregare e pensare ai passi futuri. Se sfrutteremo questo periodo di prova nel modo più sano, sacro e “produttivo” per l’Anima, la Mente e il Corpo, otterremo sicuramente grandi vantaggi e le possibilità per le svolte positive per le nostre vite. Per questo motivo vi invito a pregare con fervore per voi stessi, per i vostri cari, per l’intero Progetto Umano e per il contenimento di questa pandemia ma, nello stesso tempo, non per la sua immediata cessazione. In realtà, non siamo ancora pronti a “rilasciarla”, abbiamo ancora bisogno di questo “travaglio” per comprendere molte cose e per avviare gli effettivi e radicali cambiamenti in tutti gli aspetti della nostra vita. Non vivete nella rabbia, nella tristezza o nella depressione! Non abbiate paura! L’adrenalina attrae il virus e debilita il corpo e le difese immunitarie. Vivete nella serenità e serietà interiore, non siate superficiali riguardo alla gravità della situazione ma trovate le gioie e i divertimenti sani, genuini e semplici. Siate da esempio per gli altri, non preoccupatevi, ma occupatevi di questa situazione con attenzione, scrupolosità, responsabilità e disciplina. Siate sicuri che tutto quello che succede, incluse le morti, è sotto stretto controllo della Volontà Suprema. Recitate i mantra “Atrinat Tva Corona krime” e “Tryambakam”. Sono entrambi estremamente potenti ed efficaci in questo momento. Recitateli per voi stessi e per gli altri, ma lasciate le effettive conseguenze al Piano Divino. State tranquilli: chiunque prega e ama Dio, chiunque si affida al Signore e ha dei propositi sacri nella propria vita, ha la Sua Protezione, ha la protezione e benedizione di tutti i Santi e Saggi e anche se dovessero passare attraverso il contagio del virus, questo avverrà in modo non molto grave.
Ora vorrei parlarvi di alcuni aspetti astrologici, astronomici ed esoterici di questo periodo. Molti di voi avranno sicuramente letto, attraverso Internet, svariate notizie riguardo a questo speciale momento globale.
  1. Secondo molteplici previsioni e profezie e, in modo speciale, secondo i calcoli dell’Astrologia Vedica, verso l’inizio del 2020 si è creata, per l’intera umanità, una configurazione stellare molto rara e nefasta, che preannuncia la pandemia globale prolungata a più ondate, con le conseguenze disastrose su tutti i livelli della vita sociale, con grande ritardo nelle risoluzioni e nei mezzi di cura, con massicce perdite di vite umane.
  2. All’inizio di quest’anno, inoltre, dagli osservatori astronomici più importanti, è giunto l’annuncio, con molteplici fotografie, che nel sistema solare si è palesata una Cometa Gigante brillante di colore verde. Tale Cometa ha un’orbita e torna ad essere visibile ogni 6000 anni circa. La grandezza della sua coda si misura a metà del diametro del nostro Sole. Il suo nome è Atlas, o Atlante. E’ apparsa nella configurazione planetaria (solare e lunare) altrettanto nefasta. Durante il suo ultimo passaggio, quando questa cometa ha attraversato il nostro sistema, sulla Terra è finita un’era e ne è iniziata un’altra.
In quell’epoca era presente il Purnavatar Krishna e sul Pianeta si scatenò una guerra globale epica (tra le forze di Luce e Buio), descritta nella Bhagavad Gita. Secondo le descrizioni della cronaca di quella battaglia, esattamente in quei giorni, si era verificato anche l’arresto temporaneo della rotazione terrestre. Anche se le forze demoniache vennero sconfitte, l’intera situazione planetaria e le conseguenze della guerra furono catastrofiche. In altre parole, Atlas stava portando un messaggio di contenuto alquanto pesante, un vero e proprio “avviso di garanzia”. E’ assolutamente evidente che in questo periodo non avremmo potuto sostenere e superare la catena di ripercussioni che un “Messaggero Cosmico” di tale portata stava per provocare sul nostro Pianeta. Inoltre, come più volte ha dichiarato Baba, la più grande Battaglia Epica (tra la Luce e il Buio, tra il Bene e il Male) di questo periodo storico dell’umanità, consiste nel conflitto interiore di queste forze, a livello individuale e collettivo, tra la Mente Egoica e i Valori Animici, tra gli aspetti e Valori Demoniaci e Divini all’interno dell’Essere Umano o, al massimo, tra le fazioni politiche e ideologiche. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, non dovrebbero più esserci altre guerre della stessa portata globale, per un lungo periodo di tempo.
  1. La terza notizia molto particolare è che, durante gli ultimi mesi, sono arrivate nel nostro sistema solare centinaia di navi spaziali di svariate dimensioni, testimoniate da moltiplici filmati e foto. I nostri “fratelli e tutori cosmici” hanno già fatto molteplici interventi per ripulire la nostra atmosfera e le acque dei mari e degli oceani dall’inquinamento, che ha superato ogni limite. Di per sé, questa non è una novità ma dato che dal 7 all’8 di aprile l’enorme Cometa verde ha subito (secondo le osservazioni) dei bruschi cambiamenti nel nucleo, suppongo che, a causa della gravità degli eventi che ci stava portando, il Supremo abbia dato ordine “all’armata cosmica” di effettuare qualche modifica. Vedremo nei prossimi giorni le conseguenze. Credo però che abbiamo evitato un’ulteriore catena di guai, cataclismi e catastrofi: ne abbiamo già abbastanza, causati da altri fattori.
Vorrei terminare questo messaggio dicendo che stiamo vivendo in un Periodo Evolutivo davvero straordinario, siamo testimoni, attivi partecipanti e collaboratori della nascita della Nuova Era, dell’Età d’Oro promessa dal Buio dei tempi, dell’Età dell’Armonia e della Pace sul Pianeta.  E’ un grande onore, fortuna, merito e responsabilità! Siatene consapevoli, fieri e grati al Signore! Fate del vostro meglio, lavorate su voi stessi, pregate e aiutatevi l’un l’altro. Questa nuova Era sarà guidata dalla Suprema e Assoluta Madre Divina Adi Shakti. Invocatela e cantate le Sue lodi! Sarete benedetti e protetti! Abbiate ancora un po’ di pazienza, ci vedremo appena possibile.
Vi abbraccio tutti e vi mando le Mie Benedizioni,
 Sai Sveta Ananda Amma
Spesso vengono fatte varie domande, rivolte a chiarire dubbi e a risolvere problemi, la cui risposta si può condensare nelle seguenti affermazioni:
  1. Indipendentemente da quello che crediamo di essere, che pensiamo di noi stessi, il nostro “Vero Volto” si riflette perfettamente nei fatti reali, nelle persone che ci circondano e nella realtà concreta e quotidiana della nostra vita.
  2. Che ci piaccia o no, che lo vogliamo o meno, la Verità oggettiva rimane sempre una: siamo sempre e solo noi gli artefici di tutto quello che ci accade, siamo sempre noi ad avere causato per noi stessi gli avvenimenti e le circostanze sgradevoli, nella vita presente o in quelle precedenti.
  3. La Legge del Karma ovvero, di Causa-Effetto, è la Legge basilare dell’Universo ed è imparziale, perfetta e incorruttibile. Ognuno raccoglie ciò che semina, nel bene e nel male. Ed è proprio questa la Suprema Giustizia che è uguale per tutti.
  4. La quarta Legge basilare dell’Universo è l’attrazione delle similitudini. Questa Legge è tanto spirituale quanto scientifica.
  5. Non c’è bisogno di conoscere le proprie vite precedenti. Basta solo comprendere queste quattro Verità Fondamentali per trovare le risposte su quello che ci sta accadendo nel presente.  
Fino a quando noi non comprenderemo fino in fondo i nostri errori e i peccati commessi, fino a quando non correggeremo le nostre distorsioni e le qualità negative, fino a quando non bilanceremo il Karma negativo con quello positivo, le circostanze della nostra vita sostanzialmente non cambieranno.
Ora anche voi stessi potete benissimo analizzare e comprendere la natura dei vostri problemi. Ci vuole solo tanto coraggio, tanta onestà con se stessi, e molta umiltà per vedere il proprio “Vero Volto” nello specchio del mondo circostante. 
Spero che questo vi possa aiutare.

 

Be Sociable, Share!